Storia della porcellana

... "Lui belosnezhen, come il diaspro, pulito come uno specchio, sottile come la carta e produce un suono alto e chiaro".

Chinese Porcelain inventato. Per la popolazione di lingua inglese della porcellana terra e la Cina - i fratelli gemelli. La Cina è in inglese - Cina - La Cina e la porcellana denominato come ...
Si può dire che la Cina è il superiore di arti ei mestieri tradizionali della Cina.

A poche centinaia di anni in tutto il porcellana in Europa ribolliva di intrighi e passione, comparabile con la ricerca della "pietra filosofale". Non sorprende che, indovinate un "segreto cinese" era certamente un uomo di talento, ma con una mentalità pochi avventurosi. E 'successo nel 1693 e il suo nome era Johann Friedrich Böttger ... Friedrich Boettger aveva la reputazione di un abile falsario, per la quale era stato imprigionato Elettore di Sassonia Augusto. Seduto in un carcere di Albrechtsburg delle Miniere, Boettger di nuovo è stato offerto per la fabbricazione di soldi, ma questa volta non è stato con soldi veri. Tschirnhaus, gli scienziati stanno lavorando per la divulgazione di "segreti cinesi, è riuscito a convincere il re che il denaro è vero - è in porcellana, e il re, cedendo alle richieste urgenti di scienziato, ha fatto un consulente scientifico Boettger Tschirnhaus. Nel 1708, Böttger ha vinto il suo primo successo - il forno è andato dalla sua "Cina rossa", e un anno dopo era già una vera porcellana - la prima porcellana europea, la storia del mondo ha già avuto 1000 anni.

Più di mille anni fa in Cina bevuto tazze di giada. Erano molto costosi. Dopo anni di ricerca e molti fallimenti dei vasai cinesi fecero materiale che ha superato la sua nefrite qualità, era più accessibile e più facile da elaborare. E 'stato porcellana. Per lungo tempo si chiamava "giada imitazione". "Segreto cinese" sotto molti aspetti, era il segreto delle materie prime. In provincia di Jiangxi di depositi enorme di "pietra di porcellana" - una roccia composta da kvaotsa e mica. pasta di porcellana a base di polvere di briquetted "pietra di porcellana e di processo hanno dato caolino bianco. Massa "vylezhivali" più di una decina d'anni che esso ha acquisito plasticità.

Uno dei primi sopravvissuti fino ad oggi, la prova della produzione di porcellana, sono pezzi di vasellame reperti durante gli scavi della città di Samarra in Mesopotamia, che è sorto e distrutta nel IX secolo. Questo ci permette di attribuire con sicurezza l'invenzione della porcellana cinese, entro il periodo dei Tang e la situazione storica rende possibile per noi la più grande cessione del brevetto è in questo momento.

Prima metà della dinastia Tang (618-907) è un periodo di massiccia espansione nella storia della Cina feudale. forza politica, accompagnata da straordinaria espansione territoriale, la Cina ha portato a contatto con molte nazioni. In questo momento è un commercio attivo nella Cina meridionale. Nacque nella colonia commerciale Cantone di mercanti stranieri e gli arabi, persiani, ebrei, greci - il commercio marittimo parlar e regolati. Attraverso i porti orientali è stata condotta commerciale con il Giappone. Secondo la "via della seta" di effettuare relazioni commerciali tra la Cina e il Medio Oriente e in Europa.

Prodotti First noti della Cina Erano sottili, le navi allungata con una superficie lucidata, blu, e soprattutto prezioso vaso verde pallido con un motivo a rilievo, che in Europa sono stati chiamati celadon. Queste voci si riferiscono al periodo Tang (7-10 secolo) e Sun (10-13 secolo). Avanti è venuto un navi bianco latte "Bay-din" di Dingzhou, prodotto di blu "buzz-yao, decorato con vasi vetro" Jin-Yao "nella provincia di Henan.

Dal 14 secolo, nel Ming (14-17 secolo), un importante centro della porcellana è Jingdezhen, dove si è stabilito fabbricazione di prodotti decorati con smalti di piombo in tre colori (santsay) o sottosmalto pittura blu, che è spesso associata smalto pittura (doutsay ). Questo porcellana di questo periodo (per lo più bianco e blu), prodotto in grandi quantità, è stato in Europa occidentale, dove ha subito gli europei alla sua perfezione tecnica e artistica, straordinaria ricchezza di forme e decorazioni.

In diversi periodi storici di porcellana cinese aveva i suoi migliori esempi. Ad esempio, la famosa porcellana Tszyuntsi Provincia di Henan, caratterizzato da un lustro rossastro, iridescente blu, viola e bianco i colori e la trasparenza è la migliore porcellana della dinastia Song. Durante questo periodo (10-12 secolo) compiuto grandi passi avanti nel rendere porcellana. Un esempio è il marchio di porcellana Yaobyan ", che ha una qualità molto elevata. Questo potrebbe porcellana sul valore e la sofisticazione di competere con l'oro e giada. Il più conosciuto a quel tempo erano il prodotto di workshop e Dehua Luntsyuan.

Lime Tsintsy blu porcellana, realizzati in un forno di porcellana "Luntsinyao" nella provincia di Zhejiang. Si diceva che il suo blu come giada, la pulizia - lo specchio, e il suono che produce quando è toccato, come il suono di Qin. Si tratta di un antico strumento a percussione, sotto forma di lastre curvate, di giada, pietra, o di rame. I prodotti di porcellana blu in quanto la dinastia Sung è ampiamente comprato in Asia orientale, Europa, America e Paesi arabi. Per esempio, oggi in Turchia a Istanbul Museum ha più di un migliaio di elementi dalla porcellana blu Luntsyuan la dinastia Song, Yuan, Ming e altri.

Nei secoli XIII-XIV della produzione di porcellana in Cina ha raggiunto il suo apice, e la porcellana ha cominciato ad essere diffuso in tutto il mondo, grazie a monaci cristiani, che portò porcellane cinesi in Europa. Nel XVI secolo in Europa è stato venduto solo in porcellana cinese, che si è svolta in tutto il continente, chiamandolo "porcellane" e che apprezza il suo peso in oro. Importato, porcellane rare è diventato prezioso. Le signore erano fatte di cocci di porcellana come perle su una catena d'oro. A poco a poco, invece del termine "ceramiche" (i prodotti cinesi), gli europei iniziarono a usare il termine "ceramica" da "porcellana" - il cosiddetto mollusco, che aveva una chiara, in fusione con la madre di perla conchiglia. Questi due nomi sono sopravvissute fino ai giorni nostri.

Produzione della porcellana in Cina ha sempre avuto due direzioni - export, è una fonte importante di reddito per gli statali e nazionali, per le esigenze della corte imperiale e della nobiltà. Queste linee erano significativamente diverse l'una dall'altra e in forma e decorazione. Per esempio, su ordine dell'imperatore annualmente prodotte 31.000 pasti, 16.000 piatti con draghi, 18000 tazze. E per l'Europa, vasi di lusso domanda, piatti cerimoniali e set da tavola che non sono così utilizzate, come esposte nella mostra come gioielli stravaganti, che innalza il livello della loro vladeltsa.Osobenno noto, e molti sono sopravvissuti, un prodotto realizzato durante il regno dell'imperatore Kangxi (1662 -1.722) e suo nipote - Qianlong (1711-1799), che si distingue soprattutto lussureggiante, decorazione policroma, e sono indicati come la famiglia verde, famiglia rosa, così come la famiglia gialla.

Questo porcellana è stato esportato alla fine degli anni 17 - inizio 18 ° secolo in Europa occidentale. In questi prodotti, chiamata la prevalenza del tono, ha attirato una forma raffinata, la purezza della superficie. I prodotti della flambé cosiddetto fiammeggiante smalto porcellanato sommesso colori della superficie. In connessione con la porcellana di esportazione verso l'Occidente, il soggetto della pittura cominciò ad espandersi - c'erano storie sui prodotti importati dall'Occidente. Quel che è necessario l'Europa? In primo luogo - il set di palazzo, menu a parete di grandi dimensioni. Tutti questi oggetti cerimoniali realizzati appositamente per l'Europa, per motivi di exotics nazionale. Anche manufatti utilizzati solo in Europa. Ad imitazione della caffettiera in argento è stata creata da caffè in porcellana insolito, rasatura bacini, come il bronzo europeo di rasatura bacino. Prodotto candelabri, orologi, candelabri e set per servire il tavolo europeo: piatti per il taglio di formaggi, zucchero. pittura decorativa è stato valutato superiore al loro vasi propri, brocche e set. I motivi principali sono state dipinte una varietà di fiori (peonie, crisantemi, un loto tradizionale), i rami dei pini, gli uccelli e le bestie, draghi. East passione era così grande che la "stanza cinese" o "Padiglione cinese" (Palazzo di Caterina II a Oranienbaum) erano quasi tutti nel palazzo in Europa, Russia e Medio Oriente. E che hanno almeno un paio di vasi di porcellana, considerata una manifestazione di buon gusto ed è un'indicazione di host prosperità.

Feng shui in ambienti interni.
In Cina "... troviamo straordinariamente stabile, ogni dettaglio pensato e ridisegnato esteticamente vita, visione olistica e coerente di vita, complicato, ma una fusione solida di stili artistici.
All'interno tradizionale cinese, costruito secondo le leggi del Feng Shui, vasi e piatti è un must-organizzazione dello spazio. Semanticamente, l'esistenza di un vaso in camera, è il desiderio "tazza piena". Se si seguono le regole del feng shui per la selezione di porcellane per la casa, è molto importante prestare attenzione al colore degli oggetti. Il giallo è associato con la terra, rosso - con il fuoco, verde - legno, bianco - con metallo, nero - con l'acqua. Ma il colore è solo un quadro, che funge da sfondo per la pittura, e qui si dovrebbe prestare attenzione ai simboli codificati nei disegni. Ad esempio, un vaso con l'immagine di un fiore o una melagrana: il desiderio di numerosi figli maschi, Pino - longevità, il pesce per il successo nella carriera e ricchezza materiale, ecc Per quanto riguarda la posizione dei vasi nella stanza, allora non ci sono regole severe. Grande, a due vasi presentano simmetricamente su vassoi separati o cassetti, piccoli oggetti sono raggruppati su scaffali e nelle nicchie. Va notato che le regole del feng shui interno dovrebbe essere diverso laconico e autocontrollo e oggetti disordine non è mai benvenuta.

Moderno mercato cinese.
Visione del mondo e l'atteggiamento dei cinesi si differenzia notevolmente da europei. In questo paese non vi era coerente sviluppo e il cambiamento dei movimenti artistici e stili, come nell'arte europea. Il concetto stesso di storia non è in Cina, i segni di una "durata", e arte - evoluzione. Direzione artistica non si susseguono, e "stili" e "scuola" non è associato a differenze in modo creativo, e con tecniche e materiali ...

Questo spiega in gran parte la "confusione" l'attribuzione degli oggetti, che sono costantemente affrontati da esperti di tutto il mondo. Il fatto che i cinesi fin dai tempi antichi conosciuto per il suo amore per copiare i campioni di porcellana antica. autori cinesi, per esempio, può aumentare lo stigma di "made in il regno del grande imperatore Kangxi, e il soggetto was posto su 100 anni dopo, but strict in conformità con tutte le caratteristiche tecnologiche e stilistiche di questa era. E dopo altri 150 anni per determinare l'età del vaso è molto difficile. Per aiutare in questo non può che molto esperto esperti con una vasta esperienza di lavoro con le cose reali, che lavorano nel museo e gallerie specializzate nella cultura cinese. garanzia assoluta di autenticità dell'oggetto dare archeologi, quando il manufatto viene estratto dagli scavi a livello di un'appropriata formazione culturale, ma si tratta in particolare oggetti in bronzo, così come Porcellana nello scavo si verifica come schegge, che, per inciso, ha venduto cinese antiquari.

Molto raramente sul mercato si possono trovare gli articoli originali età superiore a 17 18vekov. La maggior parte di loro sono sopravvissuti in Europa, dove la porcellana cinese antica è sempre stato considerato un lusso, e raramente usata utilitaria. Curioso, gli specialisti di notare che la maggior parte-set salvato dalla porcellana più delicata e sottile "guscio d'uovo". Erano semplicemente paura di usare, e vissero felici buffet secolo e diapositive.

Ora c'è una rinascita di interesse Cina . Cina Aumento in media del 12% all'anno. Per confronto, i diamanti sono in crescita del 10%, mentre la pittura antica diventa più costoso al 9%.

Case d'asta Sotheby's Major e aste Christie's stiva separata per l'arte cinese e giapponese. Per esempio, l'anno scorso è stata venduta al vaso cinese 14 ° secolo più di 10 milioni di dollari a un'asta di Christie's. In media, analizzando i risultati dell'asta, il prezzo di partenza di un vaso di porcellana 19. determinato 12-15 mila dollari. Oggetti età 15-17 sono diversi ordini di grandezza più costosi. Rosa famiglia », XIX secolo, porcellane, vetri, e, apparentemente, fatta per l'esportazione, secondo l'immagine dei bambini europei nei prati di primavera, è stata venduta per 16 mila dollari (stima era $ 9.000 - $ 12.000).

A, il lotto più costoso dell'asta passato, era una ciotola di giada elegante con una base di legno intagliato, relativi al XVIII secolo, che a Estima è stato venduto a $ 8,000 - $ 12,000 a $ 265,600. I prezzi sono posizioni del tutto analoghi occupati dalle porcellane russi ed europei sul mercato antiquario.

Non è meno popolare e oggetti di porcellana, realizzato nella seconda metà del 20 ° secolo. In Cina oggi ci sono numerosi workshop in cui produrre copie degli originali conservati nel Museo della porcellana imperiale. La continuità della tradizione nella tecnologia di produzione, il livello più alto del dipinto ci permettono di mettere queste opere nel numero complessivo di manufatti in epoca passata. I prezzi, pur notevolmente inferiore a quello dei campioni antichi. Per gli acquirenti, che non è importante l'età del manufatto e la sua estetica, solo felice di avere una copia.

Mercato moderno di porcellana cinese è così vasto e diversificato che abbiamo immediatamente determinare la portata dei nostri interessi. Questo sarà solo oggetti d'antiquariato e moderno, altamente cose fatte nelle tradizioni antiche e nella ripetizione esatta di metodi tecnologici e materiali.

Data: 06.06.09 | Visite: 992

Su